PUNTO TAMPONI – Varco F

Da Lunedì 23 Novembre sarà attivo presso il parcheggio del Park Hotel Villa Fiorita un COVID POINT (PUNTO TAMPONI) per la ricerca del Virus. L’Ingresso identificato come VARCO F si trova in Via Giovanni XXIII n.1

SARANNO ESEGUIBILI:

• Tamponi MOLECOLARI (risultato in 48h) al costo di 70€
• Tamponi RAPIDI (15 min) al costo di 49€

Non convenzionati S.S.N solo regime PRIVATO

ORARI DI APERTURA:

• Lunedì – Venerdì dalle 7.00 alle 14.00
• Sabato dalle 7.00 alle 12.00
• Domenica e festivi su PRENOTAZIONE

PRENOTAZIONE: (consigliata ma non obbligatoria)

• Telefonica: 0422896728
• On Line: CLICCA QUI

NUOVE DISPOSIZIONI – Tutte le prestazioni sanitarie rimangono consentite

Divulghiamo il comunicato stampa del #ULSS2 al fine di chiarire le prestazioni sanitarie consentite da oggi MARTEDI 10 NOVEMBRE.

Con decorrenza immediata e fino a nuove indicazioni, vengono sospese presso l’Ospedale Ca’ Foncello, l’Ospedale di Oderzo e l’Ospedale San Camillo. :

  • tutte le prenotazioni di prestazioni in classe di priorità D, P
  • i controlli con tempistica superiore ai 10 gg
Rimane al momento invariata la possibilità di prenotazione presso il Poliambulatorio di Borgo Cavalli, le sedi distrettuali aziendali, le strutture private accreditate esclusivamente ambulatoriali, la Casa di Cura Giovanni XXIII° e l’ORAS di Motta di Livenza.

LA NUOVA TAC – 24 volte più veloce rileva, senza sedazione, il flusso sanguigno cuore-polmoni

 LA NUOVA TAC “DUE IN UNO”: COME UNA RISONANZA

24 volte più veloce rileva, senza sedazione, il flusso sanguigno cuore-polmoni

Sarà utile per identificare le sofferenze causa Covid-19 anche negli anziani e pazienti pediatrici.

Ha il 35 % in meno di radiazioni ed è 24 volte più veloce di qualsiasi altra macchina per scansione TAC in grado di rilevare il flusso sanguigno dal cuore ai polmoni e quindi uno strumento più veloce per identificare la mancanza di sangue al possibile allineamento correlato a Covid-19. Ha una qualità di immagine simile ad una risonanza magnetica ed è quindi utile anche al paziente che soffre di claustrofobia in quanto l’esame non viene effettuato all’interno di un tunnel ma di un anello che è anche particolarmente grande. 

Nuova TC che rileva flusso sanguigno cuore alla velocità di un battito cardiaco

Il Tomografo Assiale Computerizzato (TAC) “Somatom Drive” dalle particolari caratteristiche di velocità è considerato uno degli scanner a doppia sorgente radiogena più efficienti e performanti del mercato mondiale.

Se una macchina per scansione TAC media impiega più di 2 minuti il Somaton Drive può eseguire una scansione entro 5 secondi.

La sua elevata velocità, dovuta al fascio a doppia energia, la rende particolarmente utile anche per tutti quei casi di pazienti non collaborativi come anziani e bambini. Studi al torace, cuore, addome possono essere esaminati senza la necessità di sedazione e apnea. Nel caso, ad esempio, di una TAC cardiaca, dove c’è la necessità di “fotografare” il cuore con un’immagine ferma ora non serve più abbassare la frequenza cardiaca con terapia farmacologica in quanto la velocità della macchina consente di acquisire l’immagine del cuore in un solo battito cardiaco.

 

Possiamo dire che se prima il paziente doveva adattarsi alla macchina ora è la macchina che si adatta al corpo e alla malattia del paziente”- commenta  il dottor Mauro Gallo , primario del servizio di diagnostica per immagini.

Rispetto alla precedente TAC, quella a doppia energia garantisce un’eccellente nitidezza delle immagini, indispensabile per visualizzare i dettagli anatomici più piccoli e giungere alla diagnosi precisa in alcuni casi senza ricorrere alla risonanza magnetica. Alla nuova TAC è stato infatti abbinato un software intelligente Syngo.via con il quale il macchinario instaura una sorta di dialogo-traduttore. Syngo.via rielabora le immagini in post acquisizione, ne moltiplica le informazioni e crea un report dettagliato con differenti colori nel quale viene evidenziata la patologia e le sue caratteristiche in termini di qualità e quantità, proprio come una risonanza magnetica.

Inoltre, viste le caratteristiche della qualità d’immagine con questa TAC di ultima generazione è possibile effettuare l’esame a pazienti inadatti alla risonanza magnetica a causa di problemi quali aritmie cardiache, l’eccesso di peso o problemi di salute, come la paura dell’ambiente chiuso, che impediscono loro di sostenere attivamente la scansione.



Rilevazione automatica attraverso software intelligente tumore ai polmoni

 

Campagna di PREVENZIONE – VincoIO

Il tumore al seno è la prima causa di morte oncologica nelle donne. Diagnosticare la malattia in tempo è possibile, ma per farlo abbiamo bisogno che la prima a volerlo sia tu.

Levati ogni dubbio.

…PREVIENI!

Il nuovo servizio di Senologia della Casa di Cura dispone di un’area dedicata di 160 mq suddivisa in salottini per l’attesa e 8 ambulatori dotati di strumentazione tecnologica di diagnosi di ultima generazione come 2 MAMMOGRAFI  3d con piano ergonomico SMART CURVE, per una comprensione indolore, 4 ECOGRAFI a 24Mhz, stazioni di refertazione ad alta risoluzione, 1 sistema di biopsia su lettino stereotassico, 1 risonanza magnetica.

Quali esami sono utili per la prevenzione del tumore al seno?

● 1: LA MAMMOGRAFIA: è il metodo attualmente più efficace per la diagnosi precoce, si suggerisce di eseguire una mammografia ogni anno, dai 50 ai 69 anni di età, ma la cadenza può variare a seconda delle considerazioni del medico sulla storia personale di ogni donna.
● 2: L’ECOGRAFIA è un esame molto utile per esaminare il seno giovane, si consiglia di farvi ricorso, su suggerimento del medico, in caso di comparsa di noduli.
● 3: LA RISONANZA MAGNETICA viene riservata ai seni molto densi o ai dubbi diagnostici, sebbene possa essere di grande aiuto in casi specifici.
Con il nostro percorso dedicato alla prevenzione, ogni paziente viene sottoposta scrupolosamente agli esami diagnostici adatti alla propria situazione clinica individuale, riducendo i tempi di attesa e di diagnosi precoce.


Prenota la tua visita nel mese della prevenzione con la campagna #Vincoio! LEVATI OGNI DUBBIO! Farai del bene a te sostenendo la LILT ONLUS Treviso ed alle TRIFOGLIO ROSA di Mestre alla quale andrà parte della prestazione.

PRENOTA ON LINE 

Oppure telefona allo 0422896710

TEST SIEROLOGICI e TAMPONI oggi anche rapidi.

La necessità di discriminare nell’universo della infezione fra soggetti malati, portatori del virus o soggetti che abbiano avuto, anche in forma asintomatica o paucisintomatica, diventa di rilevante necessità.

Il tampone ovviamente rileva la presenza virale nelle prime vie aeree, mentre l’esame sierologico puo’ evidenziare la presenza delle IgM a testimoniare la infezione in  corso, o la presenza delle IgG che avendo un significato anamnestico, individua i paziente che hanno avuto una infezione anche in modo sub clinico ed hanno sviluppato anticorpi contro il virus.

Come ha recentemente focalizzato la professoressa M .Brunetto della Università di Pisa, si potrebbe semplicemente sintetizzare:

  • SEMAFORO VERDE  a chi è positivo al test degli anticorpi IgG ma negativo al tampone e IGM: costoro possono essere considerati meno a rischio (con DPI*). No patente di immunità.
  • SEMAFORO GIALLO  ai negativi sia al test degli anticorpi che al tampone: costoro, essendo a rischio di contagio devono avere maggiori attenzioni soprattutto se over 65 o con patologie già in atto, e protetti con DPI*.
  • SEMAFORO ROSSO  a chi è positivo per entrambi i test: essi, avendo un’infezione in corso, devono stare in isolamento assoluto, lontano dai gialli il più possibile, fino alla risoluzione dell’infezione e rivolgersi al medico curante per il prosieguo dell‘iter diagnostico terapeutico.

Una corretta identificazione dei soggetti di una azienda, o di una popolazione può fotografare con precisione la situazione di infezione o al contrario di protezione nei confronti della infezione stessa, e può favorire la scelta sul personale che può essere reimpiegato senza timore.

Il laboratorio analisi della Casa di Cura è in grado di effettuare sia TEST SIEROLOGICI che TAMPONI sia MOLECOLARI che ANTIGENICI (rapidi con risultato in 15 minuti) a privati o presso le aziende a domicilio.

  • SEI UN PRIVATO:

PRENOTA QUI oppure CHIAMA: 0422896728

  • SEI UNA AZIENDA:

CHIAMA Marilisa Canal: 0422896548 oppure SCRIVI a marilisa.canal@giovanni23.it

NEW DISPOSITIONS: PHASE 3

The end of phases 1 and 2 of the Coronavirus SARS-Cov 2 (COVID 19) pandemic in Veneto allowed for the resumption of our activities as they were in pre-COVID times. The number of infected people in our region—currently trifling—proves that the progressive relaxation in the restrictive measures implemented to contain the spreading of the virus has been effective.

With a remarkable employment of organizational resources, our Medical Center, now officially Monastier Hospital Facility, has preserved its Covid-free hospital status, with plaudits of the local Healthcare Authorities of reference.

New access gates guidelines:

  • LETTER A (WHITE) – B (BLUE) – C (YELLOW): main gates, always open (24/7), providing access for patients heading to:

Physical Therapy,  Pre-admission, Postoperative checkups, Swabs (until 10 a.m.) Outpatient Clinics (specialist examination), Radiology (from 2 p.m.), Cardiology, Admissions, Dental Clinic, other services, and for symptomatic patients.A tensile structure has been set up in front of the main entrance, on top of the access ramp to the Medical Center, for patients to stop and wait.

  • LETTER D (NO COLOR): providing access for employees, specialists, suppliers, technicians, patients arriving by ambulance, etc. Rear entry tunnel
  • LETTER E (ORANGE): gate open from 6:30 a.m. to 2 p.m., providing access to Laboratory Analysis, Swabs (from 10 a.m.), Radiology (until 2 p.m.), and for disabled, underage and feverish patients.

Pre-filter area in the tensile structure and in the Emergency Room “Camera Calda” (area connected to the ER that will guarantee access to a suitable room to patients reaching the facility)

Outpatient Clinics Service Areas

  • Patients will still have to arrive at the appointed access gate to check-in 15-20 minutes before the scheduled appointment
  • After the check-in, patients will have to follow the path indicated upon booking and confirmed at the check-in desk
  • Patients will reach the waiting room at the scheduled time and avail themselves of the previously booked examination or service
  • Self-sufficient patients will have to enter Examination Areas by themselves
  • The access of an attendant will still be granted in case of non self-sufficient or underage patient (they will be able to accompany the patient, limiting their stay inside the Medical Centre to a 15 minutes span)
  • Patients will have to exit the facility from the same gate they used to enter it (if possible)

Wards – Hospitalization Rooms

  • Patients will still have to arrive at the appointed access gate to check-in 15-20 minutes before the scheduled appointment
  • After the check-in, patients will have to follow the path indicated upon receiving the pre-admission information and confirmed at the check-in desk
  • Patients will reach the waiting room of the ward at the scheduled time and will undergo preparation for hospitalization.
  • During this process, their temperature will be taken again and the welcoming nurse will then inform the head of the ward
  • Self-sufficient patients will have to access hospitalization rooms by themselves (it is still possible to accompany patients to the Wards and help them carry their luggage,  limiting the stay inside the Medical Center to a 15 minutes span)
  • The access of an attendant will still be granted in case of non self-sufficient or underage patient (they will be able to accompany the patient, limiting their stay inside the Medical Center to a 15 minutes span)

Visiting hours for family members of patients hospitalized in the Medical Ward: from 7 p.m. to 8 p.m. (It is possible to access only this ward)

 

  1. Visitors are required to book their visit through the ward sister
  2. Access is allowed to one visitor per patient only (splitting the visiting hour if bookings are made for multiple patients within the same hospitalization room)
  3. Access is allowed to one visitor per room only
  4. Use of PPE and sanitization of hands/gloves are mandatory
  5. Objects/food brought in from the outside and left in the rooms is forbidden
  6. Measurement of the visitor’s body temperature will be required upon entrance to the ward
  7. It is necessary to inform visitors that their access is strictly forbidden in case of fever, Covid symptoms, recent contagion (even suspected), recent quarantine after having been in contact with an infected individual. In all other cases, a device (tablet to video call) will be made available during hospitalization to allow patients to communicate with their families.

PHASE 3 PROJECT

Coordinator: Covid Manager: Dr. Marco Bassanello

Scientific Support: Dr. Maurizio D’Aquino

Technical-organizational Support: Matteo Geretto, Inf. Tegon Antonio

Supervisor: CEO Gabriele Geretto, Dr. Ugo Colli, Pres. Massimo Calvani

NUOVE DISPOSIZIONI: LA FASE 3

La fine delle Fasi 1 e 2 della Pandemia da Coronavirus SARS-Cov 2 (COVID 19) in Veneto hanno consentito la ripresa delle Attività come in epoca pre- COVID. Se il graduale allentamento delle misure restrittive messe in atto al fine del contenimento della diffusione del Virus sono state efficaci lo dimostrano i numeri dei contagi, che attualmente sono irrilevanti in Veneto.

La Casa di Cura, ora ufficialmente Presidio Ospedaliero di Monastier, con un notevole impegno di risorse organizzative ha mantenuto lo status di Covid-free Hospital, con plauso anche delle Autorità Sanitarie di riferimento.

Nuove indicazioni per i varchi:

  • LETTERA A (BIANCA) – B (BLU) – C (GIALLA): Varco principale sempre aperto, (7 giorni su 7) accesso per pazienti destinati alla:

Fisioterapia, Pre-ricoveri, Controllo post-operatorio, Tamponi (fino alle ore 10),

Ambulatori (visite specialistiche), Radiologia (dopo le ore 14.00), Cardiologia, Ricoveri, Sintomatici, Odontoiatria, Altri

E’ presente una tensostruttura antistante l’ingresso sopra la rampa d’accesso alla Casa di Cura per la sosta e l’attesa.

  • LETTERA D (NO COLORE): accesso per Dipendenti, Specialist, Fornitori, tecnici, pazienti in Ambulanza od altro

Tunnel d’accesso posteriore

  • LETTERA E (ARANCIONE): Varco aperto ore (6.30 – 14.00) accesso per Laboratorio analisi, Tamponi (dopo le 10.00), Radiologia (fino alle ore 14), portatori Handicap, Minorenni, pazienti con Febbre

Zona pre-filtro della Tensostruttura e camera calda del Pronto Soccorso

Ambulatori – Aree Servizi da erogare

  • Il paziente dovrà continuare a presentarsi al varco definito per il successivo check-in 15-20 minuti prima dell’appuntamento programmato
  • Dopo il check-in il paziente dovrà seguire il percorso indicato all’atto della prenotazione e confermato al check-in stesso
  • Il paziente arriverà alla Sala d’Attesa all’ora stabilita dove effettuerà la Visita o la Prestazione prenotata
  • I pazienti autosufficienti dovranno accedere singolarmente alle Aree di visita
  • E’ comunque consentito l’accesso di un accompagnatore dei pazienti non autosufficienti o minori (che potrà accompagnare il paziente e limitando la sosta dentro la Casa di Cura a 15 minuti)
  • L’uscita dalla struttura avverrà dal Varco di entrata (se possibile)

Reparti – Aree Degenze

  • Il paziente dovrà continuare a presentarsi al varco definito per il successivo check-in di ricovero 15-20 minuti prima dell’appuntamento programmato
  • Dopo il check-in il paziente dovrà seguire il percorso indicato all’atto delle indicazioni date per il ricovero e confermate al check-in stesso
  • Il paziente arriverà alla Sala d’Attesa del Reparto di afferenza all’ora stabilita dove effettuerà la preparazione al ricovero
  • In tale circostanza verrà re-misurata la Temperatura ed informato il Responsabile del Reparto da parte dell’infermiere di accoglimento
  • I pazienti autosufficienti dovranno accedere singolarmente alle Aree di degenza ( è comunque consentito accompagnare il Degente fino al Reparto ed aiutarlo nel portare i bagagli – limitando la sosta dentro la Casa di Cura a 15 minuti)
  • E’ comunque consentito l’accesso di un accompagnatore dei pazienti non autosufficienti o minori (che potrà accompagnare il paziente e limitando la sosta dentro la Casa di Cura a 15 minuti)

Orario di visita per i familiari dei pazienti ricoverati nel Reparto di Medicina: dalle 19.00 alle 20.00. (E’ possibile accedere solo a questo reparto)

  1. E’ necessaria la prenotazione della Visita con la Caposala del Reparto
  2. E’ consentito l’ingresso di una sola persona per paziente (distribuendo l’orario di visita se si prenotano visite per più pazienti nella stessa stanza di degenza)
  3. E’ consentito l’accesso ad un solo visitatore per stanza
  4. E’ obbligatorio uso di DPI e sanificazione delle mani/guanti
  5. E’ vietato portare e lasciare oggettistica/cibo dall’esterno
  6. E’ necessario re-misurare la temperatura corporea del Visitatore all’ingresso del Reparto
  7. E’ necessario informare il Visitatore che è assolutamente vietato il suo ingresso in caso di Febbre, Sintomi, recente contagio anche se sospetto, recente Quarantena per contatto con soggetto contagiato

In tutti gli altri casi verrà messo a disposizione un device (Tablet per video chiamate) durante la Degenza per servizio di comunicazione con la famiglia

Progetto FASE 3

Coordinatore: Covid Manager: Dr. Marco Bassanello

Supporto Scientifico: Dr. Maurizio D’Aquino

Supporto Tecnico-Organizzativo: Dr. Matteo Geretto – Inf. Tegon Antonio

Supervisor: A.D. Gabriele Geretto, Dr. Ugo Coli, Pres. Massimo Calvani

IMPORTANT NOTICE | MAY 4th 2020 | BEGINNING OF PHASE 2

Monday 4th May marks the beginning of the so called PHASE 2 and the GIOVANNI XXIII MEDICAL CENTER ha set up a safety plan to keep all its patients and staff under the best
possible protection. The emergency caused by Covid-19 has changed our habits forever, leading
us to pay more attention to health rules, to the use of personal protective equipment (PPE) and to the observance of special norms to protect our own and other people’s health. Certain of your understanding, we here below summarize the main alterations to our organizational system, as far as BOOKINGS, ACCESS and STAY are concerned.

BOOKINGS:

– Reception desks to book in person are closed
– Only telephone bookings are currently active
– An online booking service will shortly be put into operation at www.giovanni23.it

ACCESS:

To avoid crowding and enable smooth access, more ENTRANCES have been established: patients
will have to keep in mind their appointed access gate, park in the closest parking lot, arrive at the filter area at least 20 minutes before their appointment, and queue, while keeping at least 1 meter (3 ft) social distance. Special markings on the floor will facilitate this last operation.

GATE A (white) main entrance: access to Outpatient Clinics, Cardiology and Admissions, and for symptomatic patients and ambulances
GATE B (blue) Pavilion B, side overlooking Park Hotel Villa Fiorita: access for pre-admissions, postoperative checkups and swabs, and to the Dental Clinic
GATE C (yellow) rear entrance: Physical Therapy
GATE E (orange): access to Laboratory Analysis and Radiology, and for disabled patients or people with limited mobility

Each gate will have a filter area, and access will be granted to:

  •  Patients with body temperature lower than 37.5° C
  • Patients whose booked appointments begin within the following 20 minutes. Attendants are not allowed to access the facility, except in case of underage or disabled patient
  • Patients wearing MASK and GLOVES (PPE)
  •  Visits to hospitalized patients are not allowed, but devices to video call will be made available upon request
  •  Medical reports will be sent home or made available to download

STAY:

  •  Patients are allowed to remain inside the Medical Center just for the time needed to avail
    themselves of the booked services
  • Seats inside the waiting rooms are partially made unavailable, to ensure at least 1 meter social distance
  • It is possible to enter the elevators in groups of 2 to 4 people at a time, according to the size of the
    car. However, if there are no physical difficulties, it is advisable to use the stairs

    We understand the inconvenience that these new procedures may cause, but they have been introduced TO PROTECT OUR HEALTH, AS WELL AS YOURS.

Coordinator – Covid Manager: Dr. Marco Bassanello
Technical-organizational Support: Matteo Geretto, Giampietro Scomparin, Antonio Bincoletto

AVVISO IMPORTANTE | 4 Maggio ’20 | INIZIO FASE 2

Da lunedì 4 Maggio inizia la cosiddetta FASE 2 ed anche la CASA di CURA GIOVANNI XXIII mette in piedi il suo piano sicurezza per mantenere tutti i suoi pazienti ed il suo personale in condizione di massima tutela. Questo periodo di emergenza provocato dal Covid – 19 ha irreversibilmente modificato le nostre abitudini, portandoci ad essere più attenti ad alcune norme igieniche, all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI)  ed al rispetto delle regole per la tutela della nostra salute e di quella degli altri. Certi di una vostra comprensione  riassumiamo qui di seguito le principali modifiche al nostro sistema organizzativo di PRENOTAZIONE, ACCESSO e SOSTA.

PRENOTAZIONE:

  •  Sono stati chiusi gli sportelli fisici per le prenotazioni
  •  Sono attive solo le prenotazioni telefoniche
  • Verrà attivato a breve un servizio di prenotazione On line sulla piattaforma www.giovanni23.it

ACCESSO:

Per evitare affollamenti e consentire un accesso fluido sono stati creati più INGRESSI, il paziente dovrà parcheggiare nel parcheggio più vicino al varco indicatogli, presentarsi al filtro almeno 20 min prima della visita e posizionarsi in fila mantenendo una distanza sociale di almeno 1 mt. La segnaletica a terra agevolerà questa operazione.

  • INGRESSO A (bianco) principale: accesso per Ambulatori, Cardiologia, Ricoveri, Sintomatici, Ambulanze
  • INGRESSO B (blu) Padiglione B lato Park Hotel Villa Fiorita: accesso per pre-ricoveri, centro odontoiatrico, controlli post operatori e tamponi
  • INGRESSO C (giallo) sul retro:  Fisioterapia
  • INGRESSO E  (arancione): accesso per Laboratorio analisi, Radiologia e portatori handicap o difficoltà motorie

Ogni accesso avrà un area filtro e potranno accedere:

  • Pazienti con temperatura corporea inferiore a 37.5 C
  • Pazienti con la visita prenotata nei successivi 20 min. Non è consentito accedere con accompagnatori fatta eccezione dei minori e pazienti con disabilità
  • Pazienti che indossano MASCHERINA e GUANTI (D.P.I)
  • non sono consentite visite ai degenti verranno messi a disposizione su richiesta device per video chiamate
  • i referti verranno spediti al domicilio o scaricati on line. I referti Radiologici possono essere ritirati da lunedì a venerdì presso la Radiologia con sportello attivo 13.00 – 18.00.

SOSTA:

  • è consentito restare all’interno della Casa di Cura solo il tempo necessario per la prestazione.
  • Le sedute in sala d’attesa sono in parte interdette per garantire una distanza di minimo 1mt
  • è possibile accedere agli ascensori solo da 2 alle 4 persone per volta a seconda della dimensione, è preferibile salvo limitazioni fisiche salire a piedi.
  • nelle code è obbligatorio tenere le distanze sociali di almeno 1mt (segui segnaletica a terra)

Capiamo il disagio che tutto ciò può creare ma tutte queste procedure sono state introdotte per la TUTELA DELLA NOSTRA E VOSTRA SALUTE

Coordinatore – Covid Manager: Dr. Marco Bassanello

Supporto Tecnico-Organizzativo:  Matteo Geretto, Giampietro Scomparin,  Antonio Bincoletto

‼ AVVISO ALL’UTENZA ‼

In ottemperanza alle disposizioni regionali di contenimento del contagio da Covid-19, da martedì 17 marzo:

Ø verranno garantite esclusivamente le attività ambulatoriali per visite ed esami diagnostici con classi di priorità U e B. Per gli utenti con altre priorità la prestazione sarà riprogrammata al termine dello stato di emergenza.

Ø gli sportelli prenotazioni CUP saranno chiusi.

Rimangono attive le prenotazioni telefoniche allo:
0422 8961 – Centralino
0422 896739 – Prenotazione visite
0422 896710 – Prenotazione radiologia
0422 896743 – Prenotazione cardiologia
0422 896408 – Prenotazione fisioterapia

E’ sospeso il ritiro dei referti che saranno inviati a mezzo posta se non accessibili online.
Grazie,
La Direzione